Manca poco ad Halloween, la notte delle streghe, tradizionale festa di origine anglosassone, importata in Italia, con non poca diffidenza, dagli Stati Uniti.

Come si preparano i nostri clienti a questo evento? Ammettiamo la sua breve durata, non trova sempre riscontro in una volontà di cambiare o investire in vetrine a tema; in fondo Halloween è pur sempre una festività che non trova radici nella nostra cultura, senza considerare che l'imminente Natale ci fa propendere nel concentrare la nostra attenzione verso questa fase dell'anno sicuramente più interessante sul piano commerciale.

Eppure abbiamo già discusso sul ruolo che il Visual Merchandising ha assunto per molte attività commerciali per uscire dalla crisi e già abbiamo parlato come si siano moltiplicati, nel corso dell'anno, le possibilità di comunicare e attrarre i nuovi clienti cambiando con semplicità e gusto la propria vetrina. Esempi sono il Black Friday o il cogliere l'occasione per stupire in concomitanza di particolari eventi sportivi (vedasi  il Giro D'Italia).

Il ruolo del Visual Merchandising anche per Halloween è quello di comunicare ed attrarre, spezzare la "normalità" per creare un ricordo, per non passare inosservati.

Dunque con poco si può fare tanto! Zucche, ragnatele, trucchi, senza tralasciare il capitolo "illuminazione", possono esserci di aiuto. Espositori idoneamente decorati possono divenire la base per una vetrina originale e d'impatto.

L'espositore a forma di mano, nella tonalità nera può essere decorata ad arte per rappresentare una parte di uno scheletro:

espositore a forma di mano

 

Le teste espositive  da truccare con fantasia o da usare come base per un fantasioso cappello da strega.

 

 

Testa espositiva

 

I portaborse per sostenere sacchi pieni di caramelle nell'originale senso del trick o treat:

Portaborse

Di seguito un esempio di vetrina, fonte Pinterest, del negozio newyorchese Peppermint. Le grucce diventano un elemento decorativo per comporre una sposa cadavere da urlo:

 

sposa_cadavere-grucc...

 

Per concludere, date spazio alla vostra fantasia per dar vita a idee originali, ma non dimenticate le regole chiave per l’allestimento di vetrine: 
1. attrarre l’attenzione del cliente con pochi messaggi chiari
2. presentare in maniera ordinata la tua merce: allestire una vetrina non necessariamente coincide con il dover rappresentare quanti più prodotti possibili.
3. stimolare l’ingresso dei clienti nel punto vendita con esplicite call-to-action come promozioni a tema o offerte flash.

Buon Halloween a tutti!