Oltre a Parigi, Milano e New York, una delle indiscusse capitali della moda è Tokyo. Al Ginza di Tokyo, zona prediletta per lo shopping, non potevano mancare i grandi nomi del Made in Italy come Damiani, ambasciatore della gioielleria Made in Italy.

Il suo punto vendita è una boutique del lusso che fonde in un’armonia ed equilibrio perfetto architettura e artigianalità e invita i visitatori ad entrare e vivere una rivoluzionaria shopping experience all’insegna del lusso.

Ad esaltare il fascino delle collezioni esposte sono il design e l’architettura, veicolo per mettere in luce i valori di artigianalità e creatività su cui si fonda il brand.

Materiali pregiati per gli arredi e rilassanti toni cromatici delle pareti e del pavimento, in contrasto con il marrone deciso di alcune pareti, contribuiscono a rendere la shopping experience e la permanenza nello store davvero memorabile.

Grande importanza è data alle immagini, naturalmente di alta qualità, che si alternano ai prodotti, trasferendo emozioni allo stato puro.

Del resto il gioiello oggi va sempre più presentato ai clienti insieme ad una storia. Ne è convinto Richard Moore, Creative director of store design and creative visual merchandising di Tiffany & Co. “Il gioiello resta sempre al centro della scena, ma oggi bisogna costruirgli intorno un supporto visivo forte, una cornice che racconti una storia. L'influsso dei social è un altro fattore da prendere in considerazione: la vetrina che si moltiplica e vive attraverso il mezzo virtuale, venendo ripostata e propagandosi a più fasce di consumatori, diventa un mezzo di comunicazione senza più confini”.

Noi di Spettacolo.com proponiamo soluzioni di arredo per negozi multicomparto, comprese le gioiellerie. Soluzioni modulabili per valorizzare il brand ed esporre efficacemente questi simboli di potere, dominio e nobiltà.

FONTI
www.stile.it
www.fashionmagazine.it